Lo scontrino della vergogna  

Scritto da il 21 luglio 2018

Lo scontrino della vergogna

Immagine di repertorio (Ipa/Fotogramma)

Pubblicato il: 22/07/2018 10:06

Sono andati a cena fuori in un ristorante di Roma e, al momento di pagare il conto, si sono accorti che sullo scontrino c’era un insulto omofobo. E’ accaduto giovedì scorso a una coppia gay, i fatti sono stati denunciati ieri da Fabrizio Marrazzo, responsabile Gay Help Line e portavoce Gay Center. Ma cosa è successo? I due ragazzi, ordinando i primi, hanno chiesto al cameriere di sostituire del pecorino con del parmigiano. poi, quando hanno finito di mangiare e si sono fatti portare il conto, hanno notato che sullo scontrino c’era scritto ‘pecorino NO frocio SI’. Di fronte alle proteste dei due clienti, che hanno fatto notare come quella scritta non fosse divertente, il cameriere, senza scusarsi, si è giustificato dicendo che era un errore del pc.

Dopo che i fatti sono stati resi pubblici, i proprietari del ristorante hanno preso le distanze dal gesto del cameriere licenziandolo in tronco. Un provvedimento tardivo secondo Marrazzo conseguente solo agli “interventi, dei media e della campagna di boicottaggio lanciata dal web”. “La proprietaria – riferisce il responsabile Gay Help Line – quando è stata informata giovedì, invece di sanzionare immediatamente il dipendente” ha fatto “30 minuti di discussione senza mai scusarsi”. Sul caso è intervenuto anche il Codacons, che ha chiesto al Campidoglio, nel caso i fatti denunciati venissero confermati, di disporre la chiusura immediata dell’esercizio.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background