Laos, crolla diga: morti e dispersi  

Scritto da il 23 luglio 2018

Laos, crolla diga: morti e dispersi

Immagine d’archivio (Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 24/07/2018 10:46

Centinaia di dispersi e un numero ancora imprecisato di morti per il crollo della diga Xepian-Xe Nam Noy nel sud est del Laos. Lo riferiscono i media ufficiali del Paese, secondo quanto riporta la Bbc.

Il crollo della diga, che si trova nella provincia di Attapeu, ha causato l’inondazione di sei villaggi. “Molte vite umane” sono andate perse e “diverse centinaia di persone disperse”, ha riferito la Laos News Agency.

A seguito delle inondazioni oltre 6.600 persone hanno perso le loro abitazioni. Le ragioni del crollo della diga non sono al momento chiare. Il primo ministro Thongloun Sisoulith, riferiscono i media locali, ha rinviato tutti gli impegni di governo e si è recato sul luogo del disastro, nel distretto di Sanamxay, per verificare il lavoro dei soccorritori.

Le autorità locali hanno fatto appello agli enti governativi e ad altre istituzioni per i primi aiuti di emergenza alle vittime. Sono richiesti abiti, cibo, acqua potabile e medicinali.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Prossimo Articolo

Aumenta il debito  


Thumbnail

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background