Borse europee deboli, vola Leonardo 

Scritto da il 30 luglio 2018

Borse europee deboli, vola Leonardo

(Fotogramma)

Pubblicato il: 31/07/2018 11:48

Le Borse europee si muovono in sostanziale parità dopo la chiusura piatta di Tokyo (Nikkei +0,04%) con il Giappone che fa i conti con la produzione industriale in calo del 2,1% a giugno sul mese precedente e l’aumento del tasso di disoccupazione che sale al 2,4%. La BoJ, come da attese, taglia le stime sull’inflazione per gli anni fiscali 2018-2019 e mantiene una politica accomodante. Ieri chiusura negativa per Wall Street con il Dow Jones in calo dello 0,57% e il Nasdaq in flessione dell’1,39%.

Giornata ricca, oltre che di trimestrali, anche di indicazioni macroeconomiche: in agenda i dati Istat su occupazione, inflazione e stima preliminare del Pil del secondo trimestre; attese anche indicazioni dall’Eurozona con una prima stima del Pil, l’inflazione a luglio e il tasso di disoccupazione a giugno. A meno di 30 minuti dall’inizio delle contrattazioni, a Milano l’indice Ftse Mib torna sopra i 22mila punti e segna un rialzo dello 0,38%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a quota 235 con un rendimento del 2,77%. In progresso Londra +0,11%, guadagni frazionali per Parigi +0,03% e Francoforte +0,08%.

A Piazza Affari bene il comparto bancario e petrolifero, frenano gli industriali. Corre Leonardo +7,90% a 10 euro, all’indomani della diffusione dei conti approvati dal consiglio di amministrazione che ha deciso di rivedere al rialzo la guidance del gruppo per il 2018. Intesa Sanpaolo +1,32% guida i guadagni tra i bancari, in spolvero anche Unicredit +1,21% e Mediobanca +0,97%. In luce Italgas +1,15% che archivia il semestre con utile e ricavi in crescita. Sulla parità Luxottica, Tim ed Enel quest’ultima in attesa dei conti. Maglia nera per Ferragamo che perde lo 0,81%, vendite su Campari -0,69% e Stm -0,38%.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background