“Ecco il tuo rimborso”, poi la fregatura  

Scritto da il 30 luglio 2018

Ecco il tuo rimborso, poi la fregatura

Immagine d’archivio (FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 31/07/2018 13:11

Rimborsi fiscali e presunti accrediti via posta: basta seguire le indicazioni arrivate via mail e si finisce nel mezzo di una truffa organizzata per entrare in possesso di informazioni riservate e conti on line. Per questo l’Agenzia delle Entrate avverte tutti gli utenti che dovessero ricevere tali messaggi in posta elettronica di cestinarli immediatamente.

Nei messaggi “si informano i destinatari di un presunto accredito non andato a buon fine; in realtà si tratta di una truffa” si legge su ‘Fisco Oggi’, rivista telematica dell’Agenzia. Sono “nuovi tentativi di phishing” attraverso mail, nelle quali sono riportate “false notifiche di rimborsi fiscali. I messaggi contengono il logo dell’Agenzia e informano di un accredito non andato a buon fine, invitando il destinatario a fornire una serie di dati”.

L’Agenzia delle Entrate, si legge, “totalmente estranea all’invio di questi messaggi, raccomanda di non dare seguito al loro contenuto: si tratta, infatti, di un tentativo di truffa informatica elaborata per entrare in possesso di informazioni riservate. Per evitare danni al proprio pc, l’Agenzia invita i destinatari delle mail a cestinarle immediatamente”. Anche perché, sottolinea, “le informazioni relative ai rimborsi non sono mai inviate tramite messaggi di posta elettronica”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background