Europee negative su timori dazi, Milano la peggiore  

Scritto da il 1 agosto 2018

Chiusura negativa per le piazze finanziarie europee con Milano che mette a segno la peggiore performance rispetto alle consorelle. A pesare sui listini del Vecchio Continente nuovi timori per la guerra commerciale sull’annuncio del presidente americano Donald Trump di volere aumentare al 25% i dazi sui beni cinesi per 200 miliardi di dollari. In questo scenario, Francoforte cede l’1,5%, Londra perde l’1,01%, Parigi segna -0,68%. A Milano il Ftse Mib lascia sul terreno ,’1,73% a 21.414 punti. La peggiore tra le blue chips è Tenaris che perde il 6,3%. Vendite anche su Poste Italiane (-5,41%) e Saipem (-5,29%). Acquisti invece su Ferrari che cresce del 4,03%, StM +0,81% e Italgas +0,15%


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background