“Salvini dove sei?”, ironia Grillo in spiaggia  

Scritto da il 2 agosto 2018

Salvini dove sei?, ironia Grillo in spiaggia

(Facebook /Beppe Grillo)

Pubblicato il: 03/08/2018 09:03

“Salvini dove sei? Cosa fai a Milano Marittima? Vieni qui in Sardegna, guarda cosa sta succedendo…”. Finte telefonate con il ministro Matteo Salvini per denunciare la presenza di migranti sulla spiaggia in Sardegna dove sta trascorrendo le vacanze. Questa l’ultima trovata di Beppe Grillo, che ha improvvisato una serie di siparietti tra l’ombrellone e il bar di uno stabilimento sardo. Protagonista, un uomo che, fra lo stupore del garante M5S, si comporta esattamente “come noi” riposando sulla sdraio, facendosi una nuotata – “Bambini venite fuori dall’acqua per favore!”, grida il comico – o prendendo un’acqua tonica al bar.

“Salvini – dice al telefono Grillo, guardando l’uomo con circospezione – è qua, insinuato tra di noi! Non lo so cosa sta succedendo qua… se perdi il polso della situazione mica è colpa mia, qua sta venendo ‘sta roba qui…questo mischiarsi di cose che non era mai successo su questa spiaggia. Fai qualcosa!”, ordina, mentre minaccia il ministro di chiamare Di Maio: “E’ da stamattina che dorme! Vado io a vendere le borse, cosa faccio? Arrivi? Non so se anche a Milano Marittima succede questo, ma qui il fenomeno è incontenibile! Fai qualcosa o lo dico a Luigi! Ma Luigi – dice sconsolato – è buono…“.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


“Salvini dove sei?”, ironia Grillo in spiaggia  

Scritto da il 2 agosto 2018

Salvini dove sei?, ironia Grillo in spiaggia

(Facebook /Beppe Grillo)

Pubblicato il: 03/08/2018 09:03

“Salvini dove sei? Cosa fai a Milano Marittima? Vieni qui in Sardegna, guarda cosa sta succedendo…”. Finte telefonate con il ministro Matteo Salvini per denunciare la presenza di migranti sulla spiaggia in Sardegna dove sta trascorrendo le vacanze. Questa l’ultima trovata di Beppe Grillo, che ha improvvisato una serie di siparietti tra l’ombrellone e il bar di uno stabilimento sardo. Protagonista, un uomo che, fra lo stupore del garante M5S, si comporta esattamente “come noi” riposando sulla sdraio, facendosi una nuotata – “Bambini venite fuori dall’acqua per favore!”, grida il comico – o prendendo un’acqua tonica al bar.

“Salvini – dice al telefono Grillo, guardando l’uomo con circospezione – è qua, insinuato tra di noi! Non lo so cosa sta succedendo qua… se perdi il polso della situazione mica è colpa mia, qua sta venendo ‘sta roba qui…questo mischiarsi di cose che non era mai successo su questa spiaggia. Fai qualcosa!”, ordina, mentre minaccia il ministro di chiamare Di Maio: “E’ da stamattina che dorme! Vado io a vendere le borse, cosa faccio? Arrivi? Non so se anche a Milano Marittima succede questo, ma qui il fenomeno è incontenibile! Fai qualcosa o lo dico a Luigi! Ma Luigi – dice sconsolato – è buono…“.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background