Vendevano figlio a pedofili su dark web  

Scritto da il 6 agosto 2018

Vendevano figlio a pedofili su dark web

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 07/08/2018 11:50

Condannata una madre 48enne e il suo compagno di 39 anni, entrambi di nazionalità tedesca, che per anni avevano costretto il figlio della donna ad avere rapporti sessuali con pedofili. I contatti avvenivano attraverso i siti del cosiddetto ‘dark web’. Il tribunale di Friburgo ha condannato la donna a 12 anni e sei mesi di carcere e a 12 anni di carcere il suo compagno, per cui è previsto anche un periodo di “detenzione preventiva” che potrebbe rimandarne la scarcerazione. Il bambino, che è stato affidato in adozione, aveva appena 9 anni quando il processo è iniziato a giugno.

Il partner della donna, che aveva precedenti penali per abusi su minori, ha confessato di essere stato lui l’ispiratore delle violenze e di avere convinto la sua compagna a consentire che il figlio venisse ripetutamente abusato da uomini contattati on line.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background