Crollo lira turca, Borse giù: Milano -2,51% 

Scritto da il 9 agosto 2018

BorsE europee in calo in avvio, Milano -0,95%, vola Unipol

Piazza Affari

Pubblicato il: 10/08/2018 10:02

Avvio in calo per le piazze finanziarie europee, mentre insistono temi macroeconomici a partire dalle tensioni per la guerra commerciale tra Usa e Cina, per le sanzioni imposte dagli Usa alla Russia e all’Iran. Intanto, questa mattina chiusura in ribasso per l’indice guida della piazza giapponese: il Nikkei 225 ha terminato le contrattazioni con un calo dell’1,3% a 22.298,08. Ieri invece ha terminato mista Wall Street con il Dow Jones ha lasciato sul terreno lo 0,29% a 25.5089 punti;: il Nasdaq ha guadagnato lo 0,04% a 7.891, mentre lo S&P 500 ha chiuso a 2.853 (-0,145%).

La giornata si presenta densa di indicazioni market mover. Questa mattina il Giappone ha diffuso il dato relativo al Pil del secondo trimestre dell’anno che ha mostrato una crescita dello 0,5%. Il dato si confronta con un calo dello 0,2% del trimestre precedente, ma soprattutto batte le attese che indicavano +0,3%. Positiva anche la produzione industriale francese a giugno: segna un progresso dello 0,6% contro un calo dello 0,2% a maggio e batte le stime. Si attendono ora il saldo della bilancia commerciale italiana di giugno e in particolare verso la Ue. Diversi i numeri in arrivo dalla Gran Bretagna a partire dal Pil del secondo trimestre, alle esportazioni e alle importazioni, la produzione industriale di giugno e quella manifatturiera. Infine, il saldo della bilancia commerciale. Nel pomeriggio in arrivo l’indice dei prezzo al consumo di luglio dagli Usa.

In questo scenario, a mezz’ora dall’avvio delle negoziazioni, Francoforte cede lo 0,79%, Parigi -0,68%, Londra -0,51%. Milano è la peggiore con il Ftse Mib che perde lo 0,95% a 21.431 punti. Tra le blue chips, acquisti su Unipol e UnipolSai che hanno rilasciato questa mattina a mercati chiusi i dati del semestre che mostrano un utile rispettivamente di 644 milioni di euro e di 647 mln. Unipolsai segna +2,34% e Unipol +1,49%. In rosso il resto del listino. In particolare perde il 3,44% Unicredit su prese di beneficio; -2,58% Stm, -1,91% Leonardo.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background