Musica: il pianista Cacciapaglia in concerto a Merigar  

Scritto da il 10 agosto 2018

Musica: il pianista Cacciapaglia in concerto a Merigar

Il pianista e compositore Roberto Cacciapaglia si esibirà il 18 agosto ad Arcidosso.

Pubblicato il: 11/08/2018 19:55

Roberto Cacciapaglia, compositore e pianista, protagonista della scena musicale internazionale più innovativa per la sua musica, che integra tradizione classica e sperimentazione elettronica, sarà in località Merigar ad Arcidosso (Gr), il 18 agosto, per un concerto che si terrà a Gönpa, situato su un rilievo panoramico prospiciente il monte Labro da un lato e il Monte Amiata dall’altro. In programma i brani del doppio Cd ‘Quarto Tempo – 10th Anniversary Deluxe Edition’ in una versione totalmente inedita, utilizzando un sistema di trasmissione del suono e una tecnologia innovativa che espande i suoni del pianoforte nello spazio, portando alla luce e rendendo udibili i suoni armonici che normalmente l’orecchio umano non riesce a percepire.

Quei suoni armonici che Pitagora definiva essenza dell’Universo. Sarà come se, dal pianoforte, raggi sonori si espandessero nello spazio circostante, creando un’esperienza di incanto, una relazione profonda tra ascoltatori e interpreti. ”La musica può essere un ponte per toccare dimensioni intangibili e le vibrazioni sonore sono autostrade energetiche che ci permettono di comunicare – racconta Cacciapaglia- Questi software modernissimi lavorano sull’essenza e la natura del suono. Ecco un caso in cui natura e tecnologia lavorano insieme, non sono in antitesi. Una bella indicazione per il futuro, non solo della musica”.

‘Quarto Tempo – 10th Anniversary Deluxe Edition’, pubblicata il 24 novembre, è entrato subito al primo posto su iTunes Classic Italia, ottenendo grandi riscontri anche in Olanda, Francia e Usa.

Il concerto rappresenta un’importante iniziativa finalizzata alla conservazione, al restauro e alla manutenzione del Tempio della grande contemplazione. Il Tempio, centro della Comunità Dzogchen, ispirata ai principi del maestro Chögyal Namkhai Norbu, è stato realizzato nel 1990 e orientato secondo i principi della scienza geomantica tibetana.

Al suo interno sono conservate numerose tradizionali pitture tibetane, realizzate a partire dal 1994, che raffigurano i maestri protettori dell’insegnamento e rappresentazioni che racchiudono i significati profondi dell’insegnamento Dzogchen, tra cui spiccano i dipinti del Lama Drugu Chögyal Rinpoche, le cui preziose pitture decorano le pareti e le superfici lignee del Gönpa.

Ampie vetrate circondano e racchiudono lo spazio, mantenendolo permeabile alla luce e al panorama circostante. All’interno le superfici lignee sono decorate con diverse raffigurazioni tratte dalla cosmogonia buddista, arricchite da motivi floreali.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background