“Sul ponte erano in corso dei lavori”  

Scritto da il 13 agosto 2018

Sul ponte erano in corso dei lavori

(Foto Vigili del Fuoco/Twitter)

Pubblicato il: 14/08/2018 13:43

Sul ponte Morandi ”erano in corso lavori di consolidamento della soletta del viadotto e che, come da progetto, era stato installato un carro-ponte per consentire lo svolgimento delle attività di manutenzione”. Lo comunica Autostrade per l’Italia in una nota, ricordando che la realizzazione della struttura risale agli anni ’60. ”I lavori e lo stato del viadotto erano sottoposti a costante attività di osservazione e vigilanza da parte della direzione di tronco di Genova”, afferma la società. ”Le cause del crollo saranno oggetto di approfondita analisi non appena sarà possibile accedere in sicurezza ai luoghi”, assicura Autostrade.

Intervistato al Gr1, l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, ha poi affermato: “Non mi risulta che il ponte era pericoloso e che andava chiuso. Autostrade per l’Italia ha fatto e continua a fare investimenti”. Al giornalista che gli fa notare che da anni si diceva che il ponte andava chiuso perché pericoloso, Castellucci ha risposto: “Non mi risulta ma se lei ha della documentazione me la mandi. In ogni caso non è così, non mi risulta”.

Era il 3 maggio di quest’anno quanto Autostrade per l’Italia annunciava la ristrutturazione del viadotto del Polcevera a Genova, crollato in parte oggi. Sul sito della società si legge che la spesa per le opere stradali appaltate a procedura ristretta ammonta a 20 milioni di euro. A promuovere la procedura, si legge sul sito, è Autostrade per l’Italia del gruppo Aspi, che ”ha aperto la pratica per affidare gli interventi di adeguamento strutturale del viadotto Polcevera al km 000+551 dell’autostrada A10 Genova-Savona”.

L’importo è di 20.159.000 euro, di cui 14.758.000 per lavori parte a corpo e parte a misura e 5.401.000 euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. La categoria prevalente è la OS18-A pari a 8.396.600 euro, quelle scorporabili sono la OG3 e la OS11. ”Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro l’11 giugno 2018”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background