‘Negro di m…’, pestato con moglie incinta  

Scritto da il 16 agosto 2018

'Negro di m...', pestato con moglie incinta

(Fotogramma)

Pubblicato il: 17/08/2018 22:08

Un’aggressione razzista è avvenuta la sera di Ferragosto sul lungomare di Falerna, in Calabria. La vittima è un 29enne della Repubblica dominicana che, secondo quanto da lui stesso denunciato alla polizia di Lamezia Terme, sarebbe stato malmenato e insultato con frasi a sfondo razzista come “Vai via, in Calabria i negri non li vogliamo”. Tre degli assalitori sarebbero stati individuati

In particolare, a quanto ricostruito nella dettagliata denuncia, tutto è cominciato in un ristorante, dove l’uomo si trovava con la sua compagna incinta, lametina, e la suocera 70enne. Lo straniero ha raccontato di essere stato trattato male da un cameriere che prima avrebbe risposto in modo strafottente alla sua lamentela per la pasta troppo cruda e che poi, alla richiesta di un dessert, si sarebbe rifiutato di portargli la carta dei dolci, tanto da spingere un altro cameriere a intervenire per servirli. La situazione sarebbe poi precipitata quando i tre clienti si sono spostati al bar del ristorante: secondo il racconto del dominicano infatti due uomini, asserendo di essere addetti alla sicurezza del locale, gli avrebbero ‘ordinato’ di risalire in macchina e andarsene perché “in Calabria non sono accettati i negri”. Alla richiesta di mostrare un documento che li potesse qualificare come addetti alla sicurezza i due si sono allontanati, per raggiungerli, poco dopo, quando i tre si accingevano ad andarsene in auto: insulti e pugni contro il finestrino del veicolo, fino a quando non è sopraggiunto il cameriere ‘scortese’ che, bastone alla mano, ha intimato al dominicano di andare via, chiamandolo “negro di m..”.

Inutili i tentativi delle due donne di riportare la situazione alla calma. Nell’aggressione la 70enne ha riportato una frattura all’omero con contusioni varie e prognosi di 30 giorni, mentre al 29enne sono stati riscontrati traumi al viso e alle gambe. La 70enne questa mattina è stata operata per una frattura della spalla, mentre al cittadino dominicano sono state diagnosticate ferite guaribili in 10 giorni e alla compagna, in stato di gravidanza, lesioni guaribili in 2 giorni.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background