Addio Troika, la Grecia riparte  

Scritto da il 19 agosto 2018

Addio Troika, la Grecia riparte

(Afp)

Pubblicato il: 20/08/2018 07:29

La Grecia oggi termina oggi il terzo e ultimo piano di salvataggio, ponendo fine ad otto anni di aiuti finanziari da Unione Europea e FMI per far uscire il paese dalla crisi del debito. Non ci si attendono celebrazioni, anche se il primo ministro Alexis Tsipras per l’occasione farà un discorso molto atteso.

Nel 2015, la Grecia e i suoi creditori europei hanno accettato di pagare 86 miliardi di euro nell’ambito del meccanismo europeo di stabilità. A seguito di un tracollo finanziario nel 2010, i creditori internazionali, compreso il Fondo Monetario Internazionale, hanno fornito complessivamente 289 miliardi di euro di credito. Ma la Grecia ha pagato con severe misure di austerità, che hanno portato il reddito medio greco a diminuire di un quarto.

Dopo la crisi, il prodotto interno lordo del Paese è passato da 354 miliardi di dollari nel 2008 a 194 miliardi nel 2016. I mercati finanziari nei prossimi mesi decideranno quale sarà la fine del programma di salvataggio finale. Come sicurezza, Atene ha una riserva di capitale di 25 miliardi di euro, il che significa che può coprire i prossimi due anni, indipendentemente da come i tassi di interesse influenzeranno i rimborsi dei prestiti.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background