Ottimismo su colloqui Usa-Cina, borsa europee in rialzo 

Scritto da il 19 agosto 2018

Milano in cauto rialzo, giù Atlantia

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/08/2018 09:53

Avvio in cauto rialzo per la Borsa di Milano, dove Atlantia non riesce inizialmente a fare prezzo. Entrato negli scambi, il titolo del gruppo registra un ribasso di circa il 9% a 17,5 euro. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi apre stabile rispetto alla chiusura di venerdì a 282 punti, con un rendimento in leggero rialzo al 3,1%. Il Ftse Mib guadagna lo 0,25% a 20.464 punti.

Nel Governo, si fa strada con più insistenza l’ipotesi di una nazionalizzazione delle autostrade. In un’intervista al Corriere della Sera, il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli dice che la statalizzazione ”sarebbe conveniente”, pensando a “quanti ricavi e margini tornerebbero in capo allo Stato attraverso i pedaggi”.

Sabato scorso, i vertici di Atlantia, che controlla Autostrade per l’Italia, hanno annunciato un impegno di circa 500 milioni di euro tra interventi compensativi e indennizzi per il crollo a Genova del Ponte Morandi.

Sul resto del paniere milanese, Salvatore Ferragamo è maglia nera e cede lo 0,64%. Brillano Fca (+1,56%), Mediobanca (+1,07%) e Saipem (+1%). Tra le banche, Carige segna -1,1%, Mps sale dello 0,9%.

Venerdì scorso, Wall Street ha chiuso con gli indici contrastati: il Dow Jones in rialzo dello 0,4%, il Nasdaq in calo dello 0,3%. La seduta delle piazze finanziarie di Asia e Pacifico è all’insegna dell’ottimismo: gli indici sono per lo più positivi con l’eccezione di Tokyo. Il Nikkei 225 segna -0,32% a 22.199 punti. In Europa, gli indici mostrano rialzi più decisi: Francoforte guadagna lo 0,98%, Parigi lo 0,6%. Londra avanza dello 0,5%.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background