Piacenza: torna Frutti Antichi, rassegna di piante e fiori dimenticati  

Scritto da il 19 agosto 2018

Torna a ottobre Frutti Antichi

Pubblicato il: 20/08/2018 13:08

È tra le manifestazioni d’Italia più longeve dedicate al florovivaismo e ospita i produttori che fanno del recupero di piante, frutti e legumi quasi scomparsi la loro missione, nel rispetto dell’ambiente e della biodiversità.

Sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018, il Castello di Paderna a Pontenure (Piacenza) ospita la 23esima edizione di ‘Frutti Antichi’, rassegna di piante, fiori e frutti dimenticati, prodotti di alto artigianato e agricoltura promossa dal Fai – Fondo Ambiente Italiano e realizzata in collaborazione con il Castello di Paderna e il Comitato Fai di Piacenza.

Protagoniste le piante a fioritura autunnale, esposte nel parco del castello, mentre nella grande corte agricola gli ortolani mostrano il raccolto dell’annata e vendono prelibatezze di stagione. Gli espositori arrivano da diverse Regioni italiane; con loro anche artigiani che valorizzano antichi mestieri e agricoltori che coltivano e si prendono cura della terra con metodi sostenibili.

Durante le due giornate della manifestazione, i visitatori possono partecipare a un ricco programma di eventi collaterali, tra laboratori creativi per grandi e piccoli, incontri con ricercatori e operatori del settore all’insegna della promozione di stili di vita più vicini alla natura, conversazioni su tematiche ambientali ed alimentari.

I contributi raccolti in occasione della manifestazione saranno destinati alla valorizzazione e al recupero dell’Orto delle Monache sul Colle dell’Infinito a Recanati (Macerata).


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background