Allarme in Malaysia, scomparso dispositivo radioattivo  

Scritto da il 20 agosto 2018

Allarme in Malaysia, scomparso dispositivo radioattivo

(Xinhua)

Pubblicato il: 21/08/2018 13:58

Le autorità della Malaysia stanno cercando uno strumento radioattivo scomparso da un camion il 10 agosto scorso che, se cadesse in mani sbagliate, potrebbe essere utilizzato per la fabbricazione di una cosiddetta bomba sporca. Secondo una dichiarazione rilasciata oggi dalla polizia, tuttavia, “è tutto sotto controllo” e non vi sarebbe alcun legame tra la sua scomparsa e il terrorismo.

Il dispositivo, un grande “tubo” del peso di 23 chili, apparteneva a un’azienda che esegue test, calibrazioni e ispezioni per compagnie petrolifere e del gas e altre ditte dell’industria pesante e veniva utilizzato per individuare eventuali crepe su grandi strutture in metallo.

La sostanza contenuta al suo interno, l’isotopo radioattivo iridio-192, potrebbe seriamente contaminare l’ambiente se maneggiato in modo improprio o essere usato come arma se combinato con un ordigno esplosivo convenzionale.

Il 10 agosto un tecnico radiologo ha denunciato alla polizia che lo strumento era scomparso mentre veniva trasportato dallo stato meridionale di Negeri Sembilan al quartier generale della società alla periferia di Kuala Lumpur. Il quotidiano locale New Strait Times ha riferito che due dipendenti sono stati arrestati e poi rilasciati dopo l’interrogatorio. Tra le ipotesi, oltre al furto, non si esclude che l’oggetto sia caduto dal camion.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background