Diciotti a Catania ma niente sbarco  

Scritto da il 20 agosto 2018

Diciotti ferma a Catania

(Afp)

Pubblicato il: 21/08/2018 08:55

Ha fatto ingresso nel porto di Catania ieri sera, intorno alle 23.30, la nave Diciotti della Guardia costiera con a bordo 177 migranti rimasti in rada a Lampedusa per cinque giorni. Dopo i numerosi appelli anche al capo dello Stato Sergio Mattarella perché intervenisse per superare il braccio di ferro tra Italia e Malta, nel pomeriggio di ieri la situazione si è sbloccata e l’imbarcazione ha fatto rotta verso la Sicilia. Tuttavia al momento la Diciotti resta ormeggiata sul molo Levante in quanto non è stato previsto alcuno sbarco.

Proprio lo sbarco della Diciotti ieri è stato oggetto di dibattito politico. Mentre il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli ha garantito via Twitter che l’imbarcazione sarebbe attraccata a Catania, invitando però l’Europa a fare in fretta “la propria parte”, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha posto un veto, annunciando che non darà alcuna autorizzazione allo sbarco finché non avrà certezza che i 177 migranti a bordo andranno altrove. “L’Italia ha accolto in questi anni 700.000 immigrati sbarcati dal Mediterraneo – ha affermato il vicepremier – Basta, il limite del possibile è stato superato”. “O l’Europa comincia a fare sul serio difendendo i suoi confini esterni ed accogliendo gli immigrati giunti in Italia – ha aggiunto Salvini – oppure cominceremo finalmente a riportare nei porti di partenza tutti i nuovi arrivati”.

Intanto sul caso della Diciotti la Procura di Agrigento, guidata dal procuratore Luigi Patronaggio, ha avviato un’indagine affidata alla Capitaneria di porto di Porto Empedocle e alla Squadra mobile di Agrigento. Oltre a individuare scafisti e soggetti dediti al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, l’indagine punta anche a conoscere le condizioni dei 177 migranti superstiti.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background