Spa, pole Hamilton. Vettel in prima fila  

Scritto da il 24 agosto 2018

Spa, pole Hamilton. Vettel in prima fila

(Afp)

Pubblicato il: 25/08/2018 16:09

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del Gp del Belgio, tredicesima tappa del Mondiale di Formula 1. Sulla pista di Spa bagnata dalla pioggia, caduta all’inizio della terza e decisiva manche di qualifiche, il pilota inglese ha centrato la prima posizione in griglia con il tempo di 1’58″179. Il leader iridato ha sfruttato le condizioni migliori alla fine della sessione per piazzare il suo miglior crono all’ultimo giro lanciato. Sebastian Vettel, al volante della Ferrari, si è piazzato secondo e domani scatterà dalla prima fila accanto a Hamilton.

La pioggia proietta a sorpresa in seconda fila le monoposto del nuovo team Racing Point Force India, con il francese Esteban Ocon e il messicano Sergio Perez rispettivamente terzo e quarto. Alle loro spalle il francese Romain Grosjean con la Haas, riuscito a precedere anche la Ferrari del finlandese Kimi Raikkonen che completa la terza fila in sesta posizione. Ancora più indietro le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo, rispettivamente in settima e ottava posizione. Nono Kevin Magnussen con l’altra Haas, mentre Valtteri Bottas con l’altra Mercedes chiude virtualmente la top ten ma domani scatterà dal fondo della griglia per la sanzione seguita alla sostituzione del motore sulla sua monoposto.

Hamilton dopo avere conquistato la pole dice: “E’ stata una delle qualifiche più difficili che ricordo. Per tutto l’anno continua a diventare sempre più dura”. “Non so se senza pioggia le Ferrari avrebbero fatto sicuramente la pole, eravamo molto vicini anche nel Q2, quindi speravo di poter fare quella piccola differenza”, aggiunge il pilota inglese della Mercedes, leader della classifica iridata.

Avevamo il passo per la pole position ma non lo sapremo mai, peccato”. E’ il rammarico di Vettel. “Forse potevo dare di più, ma con queste condizioni può succedere di tutto e non abbiamo avuto un tempismo perfetto – ha spiegato nell’intervista a caldo -. C’è stata un po’ di confusione, Kimi (Raikkonen, ndr) è corso subito fuori, io ho trovato traffico e adesso c’è il sole e pista asciutta…”. Resta l’ottimismo in ottica gara: “Il secondo posto comunque non è male, pensiamo di avere il passo per fare una grande gara“, ha concluso il tedesco.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background