Serena smorza le polemiche  

Scritto da il 25 agosto 2018

Serena smorza le polemiche

Serena Williams al Roland Garros con indosso la tuta nera stile ‘Black Panther’ (Afp)

Pubblicato il: 26/08/2018 12:47

L’abito tutto nero nello stile di una supereroina che Serena Williams ha indossato al Roland Garros sta sollevando polemiche dopo che il numero uno della Federazione francese di tennis ha detto che sarà vietato in futuro, anche se la giocatrice ha spiegato che per il momento non verrà più utilizzato. “Quando si parla di moda, non vuoi essere recidivo”, ha detto la Williams sorridendo in una conferenza stampa prima dell’inizio degli Us Open. “Ci vorrà un po’ prima che riappaia”, ha aggiunto riferendosi alla tutina in stile ‘Black Panther’ che ha indossato quest’anno a Parigi e ha suscitato migliaia di commenti.

Il problema è stato riportato all’attenzione dopo che il presidente della Federazione francese di tennis, Bernard Giudicelli, ha dichiarato in un’intervista alla rivista ‘Tennis Magazine’ che non permetterà più questo abbigliamento per le edizioni future. “Penso che a volte si sia esagerato. L’abbigliamento di Serena di quest’anno, per esempio, non sarà più accettato, dobbiamo rispettare il gioco e il posto“, ha detto il dirigente.

La Williams ha garantito che accetterà la decisione degli organizzatori del torneo, ma ha detto che se si tratta di un problema medico, come in quella occasione, dovrebbe essere sostenuto. “I Grand Slam hanno il diritto di fare tutto ciò che vogliono”, ha detto l’ex numero uno, che ha anche detto che va molto d’accordo con il capo del tennis francese. “Abbiamo un ottimo rapporto, abbiamo parlato ieri, sì, e tutto va bene, ragazzi”, ha commentato la Williams. La campionessa di 23 Grand Slam indossava l’audace abito nero al Roland Garros per attenuare i problemi di circolazione del sangue che si erano potenziati dopo la gravidanza e la nascita di sua figlia Olympia.

Tuttavia, ha commentato che ha trovato un altro metodo per affrontare l’inconveniente. “Uso calze che mantengono il sangue in movimento, per assicurarmi di rimanere in buona salute”, ha detto l’ex numero uno al mondo. La cosa divertente è che, mentre la tennista 36enne ha cercato di placare le polemiche, l’azienda Nike che fornisce l’abbigliamento, ha postato sul suo account Twitter un messaggio ironico: “Ad un supereroe si può portare via il suo travestimento, ma non si possono mai portare via i suoi superpoteri”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background