Palermo ricorda l’imprenditore Libero Grassi  

Scritto da il 28 agosto 2018

Palermo ricorda l'imprenditore Libero Grassi

Pubblicato il: 29/08/2018 09:23

Uno spruzzo di vernice sul marciapiedi nello stesso luogo in cui, il 29 agosto di 27 anni, fu ucciso a colpi di pistola l’imprenditore Libero Grassi, per essersi opposto al racket del pizzo. A spruzzare la vernice, alle 7.40, l’ora dell’omicidio, è stata Alice Grassi, la figlia del commerciante ammazzato da Cosa nostra.

Alla cerimonia per ricordare l’imprenditore Libero Grassi hanno partecipato, oltre alla figlia Alice e il figlio Davide, l’ex Presidente del Senato Pietro Grasso, oggi leader Leu, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il prefetto di Palermo Antonella De Miro, assessore regionale al territorio e all’ambiente Toto Cordaro, ma anche il deputato regionale Pd Antonello Cracolici.

Presenti anche il prefetto Domenico Cuttaia, Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, il vicesindaco Sergio Marino, l’assessore alla Scuola Giovanna Marano, la Presidente di Confcommercio Patrizia Di Dio, Giuseppe Antoci e Tano Grasso, oltre al Presidente di Addiopizzo Daniele Marannano. Pochi, invece, i cittadini presenti.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background