Nuovi metodi nella lotta all’evasione  

Scritto da il 30 agosto 2018

Nuovi metodi nella lotta all'evasione

(Fotogramma)

Pubblicato il: 31/08/2018 19:42

L’Agenzia delle Entrate annuncia l’avvio dell’utilizzo dei dati dell’archivio dei rapporti finanziari per le società che non presentano le dichiarazioni fiscali. ”Per la prima volta le informazioni finanziarie sono usate per individuare fenomeni evasivi” spiegano. In un provvedimento del direttore dell’Agenzia sono contenute le istruzioni operative, che consentono di far partire la fase di sperimentazione sull’utilizzo dei dati presenti nell’archivio dei rapporti finanziari, nei confronti delle società che hanno omesso la dichiarazione relativa all’’nno 2016.

La novità interessa le società di capitali e società di persone che, pur avendo accrediti sui conti correnti d’importo significativo, hanno omesso la presentazione della dichiarazione ai fini delle imposte dirette e dell’Iva, oppure l’hanno presentata non compilata. Il progetto, sottolinea l’Agenzia, ”si inserisce in un complesso percorso che prevede un sempre maggiore utilizzo dei dati dell’archivio, auspicato anche dalla Corte dei conti, per le analisi di rischio diversificate in base alla tipologia di contribuenti”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background