Mostra Venezia: cineterapia del Gemelli al Lido con il corto ‘Roba da grandi’  

Scritto da il 2 settembre 2018

La cineterapia del Gemelli al Lido con 'Roba da grandi'

Pubblicato il: 03/09/2018 16:39

L’esperienza del Policlinico Gemelli di Roma, dove è attiva dal 2016 la prima sala MediCinema, sbarca alla Mostra del Cinema di Venezia con ‘Roba da grandi’, il cortometraggio diretto da Rolando Ravello e interpretato da Giorgio Panariello e Fiorella Mannoia, che sarà di supporto alla promozione per la raccolta fondi necessaria all’attivazione di nuove sale cinematografiche negli ospedali. Il corto, una produzione One More Pictures con Rai Cinema per Medicinema, prodotto da Manuela Cacciamani e Gennaro Coppola, è stato girato proprio al Policlinico Gemelli. La storia proietta i piccoli pazienti nella scena più famosa di ‘Full Metal Jacket’, dove il sergente-dottore Giorgio Panariello li sprona ad affrontare la loro ‘guerra’ con l’arma più potente a disposizione dei bambini, ovvero l’immaginazione. Il corto si chiude con Fiorella Mannoia che intona nelle corsie dell’ospedale pediatrico il ‘Combattente’.

“Medicinema è una Onlus italiana che opera al fine di mettere a disposizione contenuti filmici ai pazienti ospedalieri per farli evadere per qualche ora dalla loro condizione di salute – spiega Manuela Cacciamani, ceo di One More Pictures – e pensiamo che non possa esserci motivo più nobile di questo per produrre un film. La nostra intenzione è che tutti sappiano che sono già moltissimi i pazienti e i loro parenti che hanno potuto usufruire delle sale cinema già esistenti nelle strutture ospedaliere. Grazie alla volontà dei medici, degli infermieri, dei produttori e dei distributori che mettono a disposizione i loro prodotti c’è un planning annuale perfettamente organizzato. Il nostro obiettivo è continuare a promuovere Medicinema, per far sì che possano aumentare gli ospedali con sale cinematografiche interne e mantenere in vita le sale già esistenti. Grazie anche al supporto di Rai Cinema, è già da tempo che perseguiamo questo obiettivo e ritengo che Rolando Ravello sia riuscito a raccontare benissimo i benefici che possono avere i pazienti, soprattutto i piccolissimi, grazie alla magia del grande schermo”, conclude Cacciamani.

“Siamo orgogliosi di poter annunciare la realizzazione di ‘Roba da grandi’ che, dopo il cortometraggio ‘L’eroe’ del 2017, continua la descrizione dell’impegno di Medicinema Italia Onlus – dichiara la presidente Fulvia Salvi – e del beneficio prodotto nell’impiego della cineterapia a scopo riabilitativo. Grazie al sostegno di One More Pictures e Rai Cinema, possiamo continuare a diffondere l’importanza dell’utilizzo del contenuto filmico come valido strumento di supporto alla medicina tradizionale”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Prossimo Articolo

Abisso Roma, altro ko  


Thumbnail
Articolo Precedente

Marquez re di Aragon  


Thumbnail

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background