Mostra Venezia: la storia tecnica di cinema e tv si fonde in ’24/25 il fotogramma in più’  

Scritto da il 6 settembre 2018

Venezia, a storia di cinema e tv si fonde in '24/25 il fotogramma in più'

Pubblicato il: 07/09/2018 13:11

Lo schermo grande e lo schermo piccolo, il fotogramma e il semiquadro, la meccanica e l’elettronica, l’emulsione fotografica e il pixel. Comporre quantità di frammenti, di spezzoni, di frazioni del rapporto tra cinema e televisione cercando un andamento fluido e una progressione narrativa. è quanto propone il doc ’24/25 il fotogramma in più’, diretto da Giancarlo Rolandi e Federico Pontiggia e presentato oggi nella sezione Classici della Mostra del Cinema di Venezia, dedicata a film restaurati e a documentari sul cinema. Da Lascia o raddoppia a Guglielmo il dentone, da Totò al Pinocchio di Comencini, dalla Magnani a Moretti, questo documentario intreccia su una spirale agile e ironica i 24 fotogrammi al secondo della ripresa cinematografica con i 25 della trasmissione televisiva.

Un viaggio dotto e scanzonato, che passa in rassegna questo mutuo dai-e-vai con il lussureggiante materiale d’archivio delle Teche Rai e due illustri talking heads: il regista premio Oscar Giuseppe Tornatore e il giornalista e scrittore Corrado Augias. Il documentario, che viene proiettato oggi al Lido va in onda stasera su Rai Movie alle 23.30 e in replica domani alle 13.35.

“Dalla lanterna magica allo smartphone, dal diorama allo schermo ad altissima definizione, in questo doc – spiegano gli autori – scorrono i protagonisti della storia tecnica di cinema e televisione. Nei treni, sulle panchine, nelle stanze, in ogni bar o marciapiede un oggetto ha rapito le nostre vite; ognuno ha in tasca uno schermo e una telecamera. La nostra macchina da presa ha raccolto alcuni di questi momenti per mettere in scena il tempo presente e aprire il finale ad altre domande, piuttosto che orientare definitive certezze. Un atto d’amore minimale e appassionato, lucido e partecipato che chiama gli spettatori a rapporto: 24/25, il codice binario dell’homo videns”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background