Rousseau hackerato, spuntano i numeri di Toninelli e Di Maio  

Scritto da il 6 settembre 2018

Rousseau hackerato, spuntano i numeri di Toninelli e Di Maio

(Afp)

Pubblicato il: 07/09/2018 16:49

Rousseau ancora sotto attacco hacker. Dopo aver diffuso la lista di presunti donatori, il pirata informatico Rogue0, già noto per aver ‘bucato’ il sistema operativo del Movimento 5 Stelle lo scorso anno, è tornato in azione condividendo via social altri dati che sarebbero contenuti nel database della piattaforma M5S. Sul suo profilo Twitter, infatti, Rogue0 ha pubblicato un nuovo link che conduce al sito Privatebin.net dove compaiono i presunti numeri di telefono, nonché le email e le relative password, del vice premier Luigi Di Maio, del ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli e del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

Secondo il debunker ed esperto informatico David Puente uno dei numeri associati a Di Maio è reperibile online, “in un documento del 2014 della Prefettura di Cosenza” ed “anche in pagine e comunicati online del Movimento 5 Stelle di Pomigliano”, sottolinea lui stesso su Twitter, mentre un altro contatto, sempre relativo al ministro dello Sviluppo, “riguarda una ditta individuale omonima” con sede a Napoli. La verifica dei dati diffusi da Rogue0 spetta ora al Garante della Privacy che ha già avviato le prime verifiche “anche al fine di valutare se il data breach sia stato determinato dalle medesime cause riscontrate in passato, già oggetto di un provvedimento dell’Autorità, o se sia dovuto ad altre cause”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background