Juncker punta a polizia di frontiera Ue  

Scritto da il 7 settembre 2018

Juncker punta a polizia di frontiera Ue

(Fotogramma)

Pubblicato il: 08/09/2018 14:31

La Commissione europea mercoledì potrebbe approvare una proposta legislativa per istituire una polizia di frontiera europea e far diventare il controllo dell’immigrazione illegale una materia di competenza comunitaria. E’ quanto scrive El Pais, anticipando che il progetto sarà al centro del discorso che il presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker terrà il 12 settembre a Strasburgo.

Nel progetto che verrà illustrato da Juncker è prevista una blindatura dei confini europei, sia in termini fisici di fronte ai flussi migratori, che sul fronte Internet e social network, per quanto riguarda le possibili interferenze esterne sui processi elettorali. Le iniziative, in vista delle elezioni europee del maggio 2019, puntano a rassicurare l’opinione pubblica e a smontare alcuni degli argomenti usati dal fronte populista. Bruxelles, scrive El Pais, intende in questo modo schierarsi dalla parte del presidente francese Emmanuel Macron, che affronterà le elezioni puntando su un rilancio della sovranità europea.

Al progetto si accompagnano la creazione di una vera Guardia europea per il controllo delle coste e dei confini terrestri, con possibilità di intervenire in Paesi terzi e con poteri nelle operazioni di rimpatrio degli immigrati irregolari.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background