Conte a Genova: “Commissario entro 10 giorni”  

Scritto da il 13 settembre 2018

Conte a Genova: Commissario entro 10 giorni La città abbraccia le vittime

(Afp)

Pubblicato il: 14/09/2018 19:18

“A 10 giorni dall’entrata in vigore del decreto ci sarà un commissario con pieni poteri, deroghiamo da tutta la legislazione vincolistica” . Lo ha promesso il premier Giuseppe Conte parlando dei contenuti del Decreto Genova davanti ai cittadini, raccolti in piazza De Ferrari per la commemorazione a un mese della tragedia di ponte Morandi. Conte ha poi abbracciato i familiari delle 43 vittime che seguono l’evento in un’area riservata, alla sinistra del palco.

“Il primo pensiero – ha detto il presidente del Consiglio – lo dedico a tutti coloro che soffrono e soffriranno per i postumi di questa immane tragedia”. “Il ponte – ha garantito – lo faremo a spese di Autostrade ma la procedura per revoca e la decadenza della concessione rimane un piedi e si completerà“.

Nel decreto Genova, spiega ancora il primo ministro, è prevista l’istituzione “di una zona franca urbana e di una zona logistica semplificata per porto e retro porto“. Tra i provvedimenti elencati, misure per gli sfollati, per le imprese – professionisti e artigiani – , facilitazioni fiscali, l’individuazione di percorsi di politiche attive del lavoro e cassa integrazione e misure immediate per la viabilità da e verso Genova. “Misure idonee a ristabilire normali condizioni di vita per le persone coinvolte in questa tragedia e per sostenere le attività produttive”, ha aggiunto Conte.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background