“Sul Time anche Hitler”, Toscani contro Salvini  

Scritto da il 14 settembre 2018

Sul Time anche Hitler, Toscani contro Salvini

(Fotogramma)

Pubblicato il: 15/09/2018 11:50

Oliviero Toscani attacca il ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Time? Voi non sapete quante persone importanti sono finite sulla sua copertina, anche Hitler e Mussolini, non c’entra assolutamente nulla – dice ai microfoni della Zanzara su Radio24 -. Le cose che dice Salvini sono come una scoreggia, non è che lui sia una scoreggia perché non può parlare, e le scoregge puzzano. Lui ha un consenso molto alto? Ma non vuol dire niente, anche Mussolini aveva un grande consenso”. “Gli italiani hanno sempre bisogno del Duce, che sia nero, che sia rosso, adesso abbiamo il duce verde. Gli italiani hanno bisogno del Duce come da giovani abbiamo bisogno della mamma, di uno che voglia loro bene, dia loro sicurezza”. Parla anche della proposta di chiudere i supermercati di domenica. “E’ un’idea da terzo mondo, da bigotti. Bisogna andare a messa in quel giorno lì? Meglio andare al supermercato, che è la cattedrale moderna, piuttosto che in chiesa: è molto più religioso” attacca Toscani. “Di Maio? Gli ho fatto anche la foto, è un ragazzino molto carino, piacevole e ben educato”. E poi sui Benetton. “Se me la sento di scagionarli completamente? Io non posso dir niente. Finché non ci sarà una sentenza con le responsabilità e con tutto, non si può dire niente. In più i Benetton sono il 30% di una società”. Il fotografo non risparmia neanche Toninelli negli ultimi giorni nella bufera per l’espressione sorridente a Porta a Porta mentre parlavano di Genova. “Quel Toninelli del c…, dice che bisogna mettere una piastrella, pensa che un ponte sia un cesso pubblico – conclude ironico -. Ha capito tutto”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background