Migrante pestato a sangue dopo visita del Papa  

Scritto da il 16 settembre 2018

Migrante pestato a sangue dopo visita del Papa

(Fotogramma)

Pubblicato il: 17/09/2018 08:10

E’ stato rapinato e picchiato a poche ore dalla storica visita del Papa nella città dei mosaici. Proseguono le indagini a Piazza Armerina, nell’Ennese, per far luce sul pestaggio di un ragazzo gambiano di 23 anni, avvenuto sabato sera nella Villa Garibaldi, dove il migrante, ospite di un centro di accoglienza gestito dall’associazione Don Bosco, si era recato a fare una passeggiata tra gli stand presenti in questi giorni tra i viali del parco comunale. Qualcuno lo ha afferrato per la gola mentre parlava al telefono, lo ha gettato a terra, gli ha rubato soldi e cellulare, mentre altri due hanno cominciato a sferrare calci e pugni senza che nessuno intervenisse. Con il volto tumefatto e sanguinante il 23enne ha raggiunto il commissariato e da qui il pronto soccorso dell’ospedale. Per lui, da due anni in Italia e che gode della protezione umanitaria, la prognosi è stata di 20 giorni. Adesso gli agenti del commissariato indagano per risalire agli autori del brutale pestaggio, identico nelle modalità ad altre aggressioni avvenute nelle ultime settimane nella zona.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background