Spread in calo, Milano in rialzo con Tim e banche 

Scritto da il 16 settembre 2018

Rumors nuovi dazi, Borse europee partono in rosso

Pubblicato il: 17/09/2018 10:30

Le piazze finanziarie europee aprono la prima seduta della settimana in rosso dopo le indiscrezioni del Wall Street Journal su nuovi dazi in arrivo. Secondo il quotidiano finanziario, l’amministrazione Trump si appresta ad annunciare nuove tariffe per 200 miliardi di dollari sui prodotti cinesi e il provvedimento sarà formalizzato nel giro di pochi giorni. La Borsa di Milano comincia la settimana in territorio negativo: il Ftse Mib lascia sul terreno lo 0,16% a 20.851 punti.

Sul paniere, sono deboli i settori industriali e dell’auto, con Ferrari (-1,6%) e Fca (-0,7%) tra i titoli peggiori. In ribasso anche Moncler (-1,1%) e Leonardo (-1,2%), mentre sono comprate le banche: Intesa Sp segna +0,6% e Unicredit +0,64%. Avvio buono per Mediaset (+1,1%) e A2a (+0,8%).

Tra le altre piazze europee, Londra perde lo 0,25%, Francoforte lo 55% e Parigi lo 0,3%. Negative anche Amsterdam (-0,11%) e Bruxelles (-0,2%). Venerdì scorso, Wall Street ha chiuso gli scambi piatta, con il Dow Jones poco sopra la parità (+0,03%).

Prevalgono le vendite sulle azioni delle Borse asiatiche, che risentono dei nuovi rumors sui dazi. La Borsa di Shanghai perde l’1,1%, Hong Kong l’1,5%. La Borsa di Tokyo è chiusa per festività.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background