Aghi nella frutta, allarme in Australia  

Scritto da il 17 settembre 2018

Aghi nella frutta, allarme in Australia

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 18/09/2018 14:31

E’ allarme sabotatori in Australia. Da alcune settimane si susseguono infatti segnalazioni della presenza di pericolosi aghi inseriti all’interno di alcuni frutti. Proprio oggi, come riporta ‘7 News’, l’ultimo allarmante ritrovamento: un ago infilato in una mela confezionata e comprata in un supermercato della periferia di Sydney, episodio sul quale sta ora indagando la New South Wales Police. La vicenda arriva dopo il ritrovamento nei giorni scorsi di spilli e aghi conficcati in alcune fragole e banane in vendita in tutto il Paese.

Il governo federale australiano, spiega il Daily Mail, ha intanto avviato un’indagine dopo che, secondo quanto riferito, gli aghi sarebbero stati trovati in diverse fragole vendute in tutti i sei stati del continente. Il ministro della Salute Greg Hunt, ha inoltre ordinato all’agenzia nazionale per la sicurezza alimentare di indagare sull’ultimo episodio avvenuto nel Queensland: “Il lavoro da fare è molto chiaro. Proteggere il pubblico e tenerlo al sicuro”, ha detto Hunt all’Australian Broadcasting Corp. Nessuno, al momento, sarebbe rimasto ferito dagli aghi.

Intanto, in attesa che le indagini portino ai colpevoli, sei marchi di fragole – Donnybrook Berries, Love Berry, Delightful Strawberries, Oasis, Berry Obsession e Berry Licious – sono stati richiamati per timore di contaminazioni.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background