Conflitti e clima, “servono aiuti alimentari in 39 Paesi”  

Scritto da il 19 settembre 2018

Conflitti e clima, servono aiuti alimentari in 39 Paesi

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/09/2018 14:20

Il perdurare di conflitti ed eventi climatici estremi stanno causando alti livelli di grave insicurezza alimentare in Africa meridionale e nel Vicino Oriente, aree che continuano ad aver bisogno di interventi umanitari. E’ quanto rivela il nuovo rapporto Fao ‘Crop Prospects and Food Situation’ (Prospettive dei raccolti e situazione alimentare), secondo il quale 39 Paesi, dei quali 31 in Africa, 7 in Asia e 1 nei Caraibi (Haiti), necessitano di assistenza alimentare esterna. E, sottolinea il Rapporto, la situazione si mostra invariata rispetto a tre mesi fa.

La Fao sottolinea che “il protrarsi dei conflitti, eventi climatici estremi e sfollamenti continuano ad ostacolare l’accesso al cibo per milioni di persone vulnerabili“.

I conflitti civili e lo sfollamento della popolazione – avverte l’agenzia Onu – rimangono le cause principali dell’insicurezza alimentare in Africa orientale e nel Vicino Oriente, mentre la siccità ha ridotto la produzione cerealicola in Africa meridionale.

L’ultima previsione della Fao per la produzione cerealicola mondiale nel 2018 è fissata a 2.587 milioni di tonnellate, la più bassa da tre anni e inferiore del 2,4% rispetto ai livelli record dell’anno scorso. La produzione cerealicola nei 52 Paesi a basso reddito e con deficit alimentare (Low-Income Food-Deficit Countries) è prevista assestarsi sui 490 milioni di tonnellate, 19 milioni al di sopra della media dei 5 anni precedenti.

La produzione aggregata invariata riflette raccolti inferiori dovuti al clima in Africa meridionale, Asia centrale e Vicino Oriente, compensati da una maggiore produzione in Estremo Oriente e in Africa orientale.

I 39 Paesi che al momento necessitano di assistenza alimentare esterna sono: Afghanistan, Burkina Faso, Burundi, Cabo Verde, Camerun, Repubblica centrafricana, Ciad, Congo, Repubblica popolare democratica di Corea, Repubblica democratica del Congo, Gibuti, Eritrea, Eswatini (ex Swaziland), Etiopia, Guinea, Haiti, Iraq, Kenya, Lesotho, Liberia, Libia, Madagascar, Malawi, Mali, Mauritania, Mozambico, Myanmar, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Sierra Leone, Somalia, Sud Sudan, Sudan, Siria, Uganda, Yemen e Zimbabwe.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background