Il Messaggero compie 140 anni  

Scritto da il 19 settembre 2018

Il Messaggero compie 140 anni

Pubblicato il: 20/09/2018 20:48

“Il Messaggero è un giornale indipendente sia intellettualmente che economicamente. Perché è arbitro delle proprie idee ed in grado di camminare con le proprie gambe”. E’ il presidente del “Messaggero”, Francesco Gaetano Caltagirone, a tratteggiare così l’identikit del giornale che compie 140 anni nel corso della serata evento promossa, presso gli studi di Cinecittà, per festeggiare questo importante ‘compleanno’, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il giornale di Roma tra passato e futuro: “Passato, presente e futuro, sono il nostro Dna” spiega l’ad Azzurra Caltagirone. “Un giornale -aggiunge- è frutto del lavoro collettivo e negli anni mi sono confrontata con tutti i direttori, dall’attuale Virman Cusenza al primo Pietro Calabrese a cui va un nostro pensiero” ed “essere contemporanei significa confrontarsi costantemente con un mondo in evoluzione e cercare le chiavi migliori per raccontarlo”.

La domanda di informazione, sottolinea Azzurra Caltagirone, è aumentata e il giornale si prepara ad esaudirla : “Fino a qualche anno fa producevamo solo il giornale cartaceo, oggi la redazione è costantemente aperta e sulla notizia; Il Messaggero è un’azienda multimediale: produciamo contenuti video, audio, podcast, 5 milioni al mese sono i video che vengono visti su Il Messaggero.it e stiamo parlando degli ultimi cinque anni” rimarca l’ad per cui il voto europeo sul copyright “è una ottima notizia”.

“E’ una battaglia di civiltà: nessuno si può appropriare di un bene prodotto da terzi, a maggior ragione se è un bene intellettuale” aggiunge Azzurra Caltagirone osservando che fare i giornali “è il mestiere più bello del mondo”.

A fare gli auguri alla testata, diretta da Virman Cusenza, numerosi esponenti del mondo politico, dell’imprenditoria e dello spettacolo. Presenti la presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati, il Vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, il ministro dell’Economia Giovanni Tria, ed i ministri della Pa, Giulia Bongiorno, e quello dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli. E, tra gli altri, l’esponente di Forza Italia, Mara Carfagna, e l’ex premier Paolo Gentiloni.

Per il compleanno del quotidiano romano è arrivata a Cinecittà Studios, sul set di Roma Antica, la sindaca Virginia Raggi, e, ancora, tra gli altri, Gigi Proietti, Enrico Vanzina e Renzo Arbore.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background