Furto di vini nella tenuta di Al Bano  

Scritto da il 20 settembre 2018

Furto di vini nella tenuta di Al Bano

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/09/2018 19:59

Colpo grosso nelle tenute di Al Bano. Nella notte tra il 16 e il 17 settembre scorso, riferisce ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’, alcuni ladri si sono intrufolati nella proprietà del cantante a Cellino San Marco (Puglia) portandosi via, tra le altre cose, centinaia di bottiglie di vino, un robot per la pulizia della piscina e un’affettatrice. Il fatto che nell’albergo ci fossero ancora decine di ospiti non ha rappresentato alcun deterrente per i malviventi che, secondo una prima ricostruzione, avrebbero superato il muro di recinzione accedendo così alla tenuta.

Al momento del furto Al Bano si trovava all’estero. Sono stati i suoi dipendenti, il mattino seguente, ad informarlo dell’accaduto nonché a segnalare la vicenda alle forze dell’ordine.

Sono molto amareggiato per quello che è successo – ha commentato il cantante appena è stato avvisato – Io continuo ad investire in questa terra, la amo, cerco di valorizzarla al massimo, ma di fronte a fatti del genere, che colpiscono Al Bano, coma anche tante altre persone, mi cadono le braccia. Questa terra ha bisogno di altro per crescere e non certamente di questo”. Non è la prima volta che le tenute della famiglia Carrisi finiscono nel mirino dei ladri. Qualche giorno prima erano stati rubati degli attrezzi da lavoro mentre nel maggio scorso erano state sradicate alcune piante di ortaggi.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background