Vittoria in casa per Parma e Fiorentina  

Scritto da il 21 settembre 2018

Vittoria in casa per Parma e Fiorentina

(Fotogramma)

Pubblicato il: 22/09/2018 21:20

L’anticipo di Serie A regala la vittoria a Parma e Fiorentina. Dopo il 3-1 del Sassuolo sull’Empoli di ieri, le due squadre battono in casa rispettivamente Cagliari e Spal, portandosi così a quota 7 e 10 punti nella classifica.

PARMA-CAGLIARI: Prima vittoria casalinga e seconda di fila in stagione per il Parma che, tra le mura amiche del ‘Tardini’, supera 2-0 il Cagliari in un match della quinta giornata di Serie A. A decidere la partita in favore dei ducali le reti di Inglese al 20′ del primo tempo e Gervinho al 2′ della ripresa. In classifica gli emiliani salgono a quota 7, mentre i sardi restano fermi a 5 punti in decima piazza. Particolarmente bello il gol del 31enne ivoriano. L’ex giocatore della Roma va a segno dopo un assolo di 70 metri. Prende palla nella sua metà campo e nessuno dei rossoblù riesce a fermarlo. Prima ci prova in scivolata Barella inutilmente, poi Gervinho salta Lykogiannis e Klavan entra in area e lascia partite un destro potente e preciso che sbatte sul palo interno finendo in rete.

FIORENTINA-SPAL: Terza vittoria in casa della Fiorentina che al ‘Franchi’ supera per 3-0 la Spal in uno degli anticipi del quinto turno di Serie A. I viola stendono gli emiliani con le reti nel primo tempo del croato Pjaca e del serbo Milenkovic e di Chiesa nella ripresa. I gigliati salgono in classifica a quota 10 agganciando al secondo posto il Sassuolo e scavalcando proprio la Spal che resta ferma a 9 in quarta posizione insieme al Napoli, impegnato domani in trasferta con il Torino.

Dopo un gol annullato a Milenkovic al 9′ per fuorigioco la squadra di Pioli passa al 18′ con Pjaca al primo centro in Serie A. Biraghi va al cross dalla sinistra, Fares rinvia malissimo sui piedi dell’ex juventino che da pochi passi batte Gomis. Al 24′ la reazione dei biancoazzurri con un colpo di testa di Antenucci, imbeccato da un cross di Lazzari, che termina a lato.

Poco prima della mezz’ora arriva il raddoppio gigliato con Milenkovic che irrompe di testa su calcio d’angolo anticipando un Gomis in colpevole ritardo. Nel finale di frazione Chiesa sfiora il tris ma sul suo tiro è provvidenziale la deviazione in corner di Vicari.

In apertura di ripresa, al 5′, si fa vedere Petagna con un tiro dal limite dell’area sul quale Lafont salva in tuffo. Dopo due minuti uno-due tra Hancko e Chiesa, con quest’ultimo che conclude fuori di poco. Per il figlio d’arte la gioia è solo rimandata di qualche minuto. All’11’ va a segno di destro su assist di Pjaca.

La partita sostanzialmente finisce qui con i giocatori della Spal che smettono di credere nella rimonta e la Fiorentina che gestisce comodamente il match. Prima della fine dell’incontro da segnalare, al 25′, che l’arbitro Ghersini prima espelle Kurtic per un fallo su Pezzella e poi, dopo aver rivisto l’intervento al Var, ritira il cartellino rosso ammonendo solamente lo sloveno.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background