Rapinati e picchiati in casa, a lei tagliato orecchio  

Scritto da il 22 settembre 2018

Rapinati e picchiati in casa, a lei tagliato orecchio

(Fotogramma)

Pubblicato il: 23/09/2018 13:55

Orrore, questa stanotte, in una villa in località Carminiello di Lanciano (Chieti) dove una coppia di coniugi è stata rapinata da quattro malviventi, che non hanno esitato a tagliare l’orecchio alla donna. Lo riferisce ‘Il Centro’.

Intorno alle 4 del mattino, scrive il quotidiano, i 4 rapinatori incappucciati hanno fatto irruzione nell’abitazione della coppia, un chirurgo 69enne in pensione e sua moglie. I coniugi stavano dormendo quando sono stati svegliati dai malviventi e sono stati legati. Il 69enne, spaventato, non avrebbe risposto subito alle richieste dei rapinatori. Così uno di loro ha tagliato il lobo dell’orecchio destro della moglie con un coltello. Illeso il figlio disabile.

I malviventi si sono fatti consegnare bancomat e carte di credito e hanno messo a soqquadro la stanza del figlio della coppia, senza toccarlo. Attorno alle 6 gli ostaggi sono riusciti a liberarsi e a dare l’allarme nella villa adiacente del fratello del medico. Nelle due ore in cui i coniugi sono rimasti in ostaggio nella loro casa, secondo quanto appreso da una prima ricostruzione, due dei quattro malviventi sarebbero usciti per andare a prelevare al bancomat.

Una volta fuggiti i quattro, il medico è riuscito a liberarsi dalle fascette di plastica con cui era stato legato, e a liberare anche la moglie. Attualmente le due vittime sono sottoposte a cure sanitarie all’ospedale di Lanciano. Per le indagini sono giunti gli agenti della squadra mobile di Chieti e del commissariato di Lanciano.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background