Igudesman & Joo a Bologna per terza tappa Enel Energia Tour  

Scritto da il 23 settembre 2018

Igudesman & Joo a Bologna per terza tappa Enel Energia Tour

Igudesman & Joo

Pubblicato il: 24/09/2018 09:03

Il Parco più famoso della città di Bologna, i Giardini Margherita , ha ospitato la terza tappa del tour di quattro concerti che, fino al 29 settembre, porteranno la grande musica nelle principali città italiane, con Enel Energia. Dopo il successo dei primi due appuntamenti di Arezzo e Pescara, con Fresu e Gualazzi è stata la volta del capoluogo emiliano con i suoni ricercati di Hauschka, il dj set di Dj Marco unzip e lo show del duo Igudesman e Joob.

Ad aprire lo spettacolo Andrea D’Amico, in arte Unnico, con il suo cane Spenk che si è esibito in giochi e acrobazie. La musica è partita verso le 19 con Marco Ligurgo, in arte Marco Unzip, pugliese di origine ma di casa a Bologna dagli inizi degli anni novanta. Unzip è un Dj e produttore di musica elettronica, sua grande passione.

Sul palco poco dopo Hauschka, nome d’arte del compositore e pianista tedesco Volker Bertelman. Con il suo “pianoforte modificato” Hauschka ha esplorato le possibilità dello strumento con suoni davvero particolari. “L’energia non va confusa con la sola elettricità degli strumenti – ci ha spiegato nell’intervista fatta poco prima di salire sul palco – qui si parla di energia umana ed è una cosa bellissima salire sul palco, dare uno sguardo verso il pubblico e capire che tipo di energia ci sia quella sera, che non è mai uguale. Lo scambio di energia che si ha con il pubblico è meraviglioso. Amo tutto questo”.

Headliner del concerto il duo Igudesman & Joo coppia formata dal violinista russo Aleksey Igudesman e dal pianista anglo-coreano Richard Hyung-ki Joo. I due sono celebri soprattutto per combinare la musica classica con la cultura popolare. Alla domanda su come descriverebbero la loro musica ci hanno risposto in un perfetto italiano “Diversa, come mischiare Mozart, Leonardo Da Vinci a James Bond. Insomma Stracciatella”. Showmen, il loro concerto spazia da i brani più celebri di musica classica riarrangiati a colonne sonore di film. “”La comunicazione con le persone , non solo con il pubblico è molto importante per noi. L’energia che si sprigiona è energia positiva, è vita”.

Raccontare il territorio attraverso la musica, è questo l’obiettivo di Enel Energia per attivare momenti di socializzazione e di vicinanza tra le persone in contesti aperti proprio come i Giardini Margherita. Tra i protagonisti del Tour il palco a 360 gradi, composto da materiali recuperati, simbolo della sostenibilità, e le sue luci che insieme al design lo rendono unico.

Musica jazz, pop, classica e indie caratterizzano i concerti dedicati a importanti nomi della musica, ma anche alla scoperta di talenti emergenti dei territori toccati dalla manifestazione, in un viaggio culturale attraverso l’Italia. Prossima tappa il 29 settembre a Palermo.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Prossimo Articolo

Quadarella d’argento  


Thumbnail
Articolo Precedente

Da gennaio stop al QE  


Thumbnail

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background