Milano, aggredì e rapinò anziano: condannato a 11 anni 

Scritto da il 26 settembre 2018

Milano, aggredì e rapinò anziano: condannato a 11 anni

Pubblicato il: 27/09/2018 18:21

Il gup di Milano Maria Vicidomini ha condannato, con rito abbreviato, a 11 anni di carcere Chestor Caldararu, 29enne di origine romena, che lo scorso 20 aprile aggredì con due pugni in faccia un 79enne, davanti all’androne dello stabile di via Valtorta dove l’anziano abitava, per portargli via l’orologio e pochi contanti.

Una scena ripresa dalle telecamere, un’aggressione che ridusse la vittima in coma. Il giudice ha riconosciuto i reati di rapina aggravata e tentato omicidio, come contestati dalla pubblica accusa che in aula aveva chiesto la condanna a 13 anni di carcere. Il 29enne è stato condannato anche a risarcire con una provvisionale di 20mila euro l’anziano – le cui condizioni di salute sono migliorate -, parte civile nel processo.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background