Trapani: Aeronautica militare alla ‘Settimana europea sport e prevenzione’  

Scritto da il 27 settembre 2018

Aeronautica militare alla Settimana europea sport e prevenzione

Un elicottero dell’Aeronautica

Pubblicato il: 28/09/2018 17:23

L’Aeronautica militare presente alla ‘Settimana europea per lo sport e la prevenzione’ a Trapani. Si sono svolte oggi a Trapani le iniziative inserite nel calendario nazionale della manifestazione prevista dalla Commissione Europea e volta a promuovere la partecipazione sportiva e l’attività fisica nei Paesi membri dell’Unione. Il 37° Stormo di Trapani e l’82° Centro C. S.A.R. (Combat Search And Rescue) hanno partecipato attivamente alle manifestazioni in programma, insieme alle altre istituzioni presenti e alle società sportive invitate, allestendo degli stand espositivi negli spazi di Villa Margherita, storico parco pubblico di Trapani, dove le autorità civili, sportive e militari hanno ribadito l’importanza dei valori dello Sport e della Prevenzione.

Nel quadro delle attività previste, un elicottero HH139A dell’82° Centro C.S.A.R. è atterrato a Piazza Vittorio Emanuele, simulando un’attività di pronto intervento di massima urgenza, facendo sbarcare uomini e materiali della ONLUS “Paceco Soccorso” ANPAS allo scopo di allestire un Posto Medico Avanzato. Il 37° Stormo è uno dei reparti dell’Aeronautica Militare che assicura la sorveglianza e la difesa dello spazio aereo nazionale per 365 giorni l’anno, 24 ore su 24, tramite un sistema di radar, velivoli e sistemi missilistici, integrato sin dal tempo di pace con quelli degli altri paesi appartenenti alla NATO. Il servizio di prontezza operativa è svolto dai piloti del 18° Gruppo con i velivoli F-2000

L’82° Centro è uno dei Reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando in qualsiasi condizione meteorologica. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato più di 7200 persone in pericolo di vita. Da maggio 2018 gli equipaggi dell’82° hanno acquisito la capacità antincendio, prendendo parte al dispositivo antincendi boschivi della Protezione Civile e della Regione Sicilia.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background