Il Pd riparte  

Scritto da il 1 ottobre 2018

Il Pd riparte

(Afp)

Pubblicato il: 02/10/2018 06:51

Giovedì l’incontro per presentare la contro-manovra dem alle parti sociali. Venerdì riunione della segreteria a Genova, dopo i fischi al funerale delle vittime del ponte Morandi. E domenica la marcia Perugia-Assisi. Un’agenda fitta quella di Maurizio Martina che cavalca l’onda di piazza del Popolo. Un attivismo del segretario che a molti fa pensare a una sua candidatura al congresso.

Un’ipotesi che i sostenitori di Nicola Zingaretti, ovviamente, vedono come fumo negli occhi. Equivarrebbe a dividere il potenziale fronte a favore del presidente della regione Lazio. Dario Franceschini, già tempo fa, ne aveva parlato. Quale sarà la decisione, fino a che non si sarà dimesso da segretario (probabilmente a fine ottobre, dopo i Forum Pd a Milano), Martina difficilmente si sbilancerà sulle sue intenzioni.

L’area che resta, per il momento, senza candidato è quella che fa riferimento a Matteo Renzi. Ieri il ‘corteggiato’ Graziano Delrio ha ribadito che non sarà della partita: “Il mio non è un gran rifiuto, sono pienamente in campo, non mi ritengo adatto a fare il segretario”. Un candidato, o candidata, però ci sarà. E, in questi giorni, molti hanno chiesto a Ettore Rosato di accettare la sfida. Il diretto interessato ripete a tutti che il ‘suo’ candidato è Delrio. Di certo, l’area renziana esclude l’ipotesi che alla fine si finisca per convergere su Zingaretti come candidato ‘unitario’. “Non esiste, è un’ipotesi da escludere totalmente”, dice un big dem.

”Grazie alle migliaia di persone presenti, e ad altre migliaia che si sono collegati alla piazza, anche essendo altrove”, ha scritto ieri Martina in una lettera agli iscritti dem per ringraziarli della partecipazione a piazza del Popolo. Ma il segretario Pd cita anche l’altra piazza di domenica. Quella ‘rossa’ di piazza Duomo a Milano.

”Anche a Milano si è svolta un’altra manifestazione amica, dando un altro segno importante di mobilitazione contro razzismo e intolleranza. Per noi a Piazza del Popolo è stata la giornata del risveglio democratico. La giornata dell’orgoglio e della consapevolezza. Ora, avanti. Questa destra pericolosa al governo va sconfitta a partire dalla questione sociale”.

E Delrio apprezza la scelta di ‘sinistra’ fatta domenica da Martina che ha citato Jeremy Corbyn. “Credo abbia fatto bene. Dopo gli anni della crisi, a sinistra c’è bisogno di nuove risposte”. Il capogruppo Pd nel ribadire il no alla candidatura al congresso, ha anche confermato l’intenzione di Matteo Renzi di tenersi fuori: “Ha fatto una scelta definitiva. Lo so per certo perché ci parlo, siamo amici. Lui non vuole essere in campo in questo momento ma vuole aiutare una soluzione unitaria”.

Intanto, Renzi continua a lavorare per l’evento della Leopolda. “Abbiamo un boom di richieste”, scrive l’ex-segretario nella enews. “Chi ha voglia di combattere per quella che noi definiamo una ‘Resistenza Civile’ si iscriva subito alla Leopolda, il 19-20-21 ottobre. Quest’anno ne vedremo delle belle. Si inizia alle 21 di venerdì 19 ottobre”, scrive nella enews.

“Parleremo molto di futuro. Ma non mancherà un occhio a ciò che sta combinando il Governo anche perché la contro-programmazione di Rocco Casalino ha organizzato per lo stesso weekend (ma che strano) la kermesse nazionale dei Cinque Stelle con Grillo, Casaleggio e Di Maio”.

“Il loro obiettivo è abbassare la nostra visibilità: sicuramente avranno loro le dirette, i media, le aperture. Ma in realtà ci fanno un regalo: sarà chiara la differenza tra due Italie diverse, la loro e la nostra”, sottolinea Renzi. L’ex premier torna anche sulla manifestazione di domenica: “Trovo bellissimo che il Pd per una volta abbia messo da parte le polemiche interne e abbia mostrato che un’opposizione c’è ed è viva”. “Dobbiamo farlo tutti i giorni”, conclude.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background