Roma, caos traffico all’ospedale Sant’Andrea  

Scritto da il 4 ottobre 2018

La video-denuncia di un cittadino costretto a percorrere a piedi la strada bloccata da auto in coda che bloccano quotidianamente l’unico accesso all’ospedale romano è stata rilanciata su Facebook dai lavoratori del Sant’Andrea iscritti alla Cisl che confermano una drammatica situazione. “Lavoratori e pazienti da giorni ostaggio del #traffico – denunciano nel post – . Cure sanitarie di fatto impedite dal caos viabilità. Pronto soccorso irraggiungibile. E il percorso di salute diventa un’infernale transumanza tra appuntamenti che saltano ed emergenze negate”. Una “situazione inaccettabile” per la Cisl Fp Lazio che chiede: “Dov’è la Regione Lazio? E il Comune di Roma? Si può lasciare bloccato l’accesso a uno dei più importanti ospedali della Capitale? E il Commissario straordinario tace? Lo sa che questa condizione non fa altro che aumentare la rabbia e la frustrazione dei pazienti? E lo sa quale disagio devono sopportare i “suoi” dipendenti per andare al lavoro? La risposta la continuiamo a chiedere oggi, ma lavoratori e cittadini la pretendono giustamente da giorni”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background