“Tremava tutto”, panico sui social dopo la scossa  

Scritto da il 5 ottobre 2018

Tremava tutto, panico sui social dopo la scossa

(Xinhua)

Pubblicato il: 06/10/2018 07:58

Panico nella notte per le scosse di terremoto sentite nel catanese. Prima di quella più forte di magnitudo 4.8, delle 2.34 a Santa Maria di Licodia, due scosse si sono registrate a Bronte. Poi un’altra di magnitudo 2.5 a Biancavilla. Centinaia i post sui social di persone che hanno avuto paura. “Sono saltato dal letto pensando ci fosse qualcuno che lo muovesse nella stanza”, scrive Simone. Maria Antonietta racconta: “Al nono piano è stato terribile… ha ballato tutto”. Daria scrive: “Alluvioni, terremoti… a Catania ci si diverte sempre un sacco”. Fren scrive su Twitter: “Stavo dormendo e mi si è spostato il letto di almeno 10cm, sto tremando dalla paura“.

“Mi sono svegliata con la scossa di terremoto e sto piangendo”, scrive Chiara. Una ragazza calabrese, Giulia, scrive: “Amici della Sicilia una ragazza della Calabria vi sta vicina. Anche qui diverse scosse da giorni e il maltempo non ci aiuta… siate forti! Vi voglio bene compaesani”. “Ragazzi è stato orribile. La casa tremava tutta. Molte case si sono spaccate ed è pure crollato un pezzo di chiesa nel mio paese. Macchine piene di famiglie che scappavano. È stato il panico”, dice Eugenia. E Michela: “Avvertito a trecastagni provincia di Catania.Tanto spavento”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background