Lo spread vola oltre 300  

Scritto da il 7 ottobre 2018

Milano in rosso, spread su

(AFP)

Pubblicato il: 08/10/2018 09:44

Lo scontro tra Italia e Ue sulla manovra economica – con lo spread in risalita – e il tonfo della Borsa di Shanghai (che chiude lasciando sul terreno oltre 3 punti e mezzo percentuali) appesantiscono l’apertura delle Borse europee che avviano gli scambi con perdite che raggiungono il mezzo punto percentuale. Sale intanto il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi: lo spread apre in rialzo a 295 punti base con un rendimento del 3,512%. Lo scorso venerdì, in chiusura, si era attestato a 286 punti base.

E c’è apertura in rosso per Piazza Affari: l’indice Ftse Mib avvia gli scambi a 20.163 punti (-0,90%), l’All Share a 22.273 (-0,81%). In Europa la situazione non cambia: avvio in ribasso per la Borsa di Parigi, con l’indice Cac40 a 5.335 punti (-0,45%), e Francoforte – con l’indice Dax a 12.044 punti (-0,56%) – mentre apre poco mossa la Borsa di Londra, con l’indice Ftse100 a 7.312 punti (-0,10%).

Poi – durante la seduta – Londra segna -0,17%, Bruxelles -0,27%, Francoforte -0,52% e Parigi -0,55%. Piazza Affari è la peggiore, l’indice Ftse Mib segna -1,45%, zavorrata dalle banche: Bper lascia sul terreno il 3,22% seguita da Ubi (-3,16%), Intesa Sanpaolo (-2,69%) e Unicredit (-2,63%). Banco Bpm, finita in asta di volatilità, è stata riammessa agli scambi e cede il 4,51%. Male anche il titolo Azimut, in calo del 3,24%, e Poste Italiane, a quota -2,67%. Euro in calo sul dollaro, con la moneta unica che scambia a 1,1502.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background