Foa scrive ai dipendenti Rai 

Scritto da il 8 ottobre 2018

Foa scrive ai dipendenti Rai

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 09/10/2018 15:03

“Abbiamo tanto da fare. Dovremo muoverci tra tradizione e innovazione, tra l’innesto di nuove indispensabili figure professionali e la valorizzazione delle risorse interne, dei giornalisti, degli operatori, dei tecnici, dei funzionari, dei dipendenti che non desiderano altro che contribuire al successo dell’azienda con rinnovata fiducia”. E’ questo uno dei passaggi della lettera inviata dal presidente della Rai Marcello Foa ai dipendenti. “Il ruolo di presidente – scrive Foa – è ben diverso da quello di amministratore delegato. Contempla le deleghe all’internazionale, al controllo interno e assume valore nel contribuire, con tutto il consiglio, a stabilire le linee strategiche dell’Azienda”.

“A questo mandato – assicura il neo presidente – mi atterrò, facendo tutto quanto nelle mie facoltà per promuovere il merito e la professionalità di ciascun collaboratore, nonché l’indipendenza dei giornalisti; per valorizzare l’attività e la produzione di quella che è la prima Azienda culturale del Paese, per difendere un pluralismo autentico e vibrante, pilastro della nostra democrazia”. “La nomina a presidente – dice Foa – è un riconoscimento straordinario, tanto più che è giunto inaspettato. L’ho accettato anche e soprattutto perché accompagnato da motivazioni non politiche ma esclusivamente professionali”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background