Organi e parti del corpo in discarica, il caso in Gb  

Scritto da il 8 ottobre 2018

Organi e parti del corpo in discarica, il caso in Gb

Immagine di repertorio (Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 09/10/2018 18:31

Centinaia di tonnellate di rifiuti ospedalieri, inclusi organi e parti del corpo umano, accumulati alla rinfusa in alcuni siti dell’azienda, incaricata dello smaltimento dal Servizio sanitario britannico (Nhs). La vicenda, di cui parla l’Independent, sta suscitando scalpore in Gran Bretagna, tanto che all’azienda coinvolta – la Healthcare Environment Services (Hes) – sono stati annullati tutti i contratti con il Nhs, come ha annunciato il ministro della Sanità Stephen Barclay.

La Hes aveva siglato dei contratti con diversi trust del Nhs per lo smaltimento dei rifiuti sanitari, ma la scorsa settimana l’Environment Agency aveva messo in luce un accumulo eccessivo di ‘spazzatura speciale’ nei siti della società. Le prime avvisaglie di problemi erano arrivate a fine luglio, ma ora che la vicenda è venuta alla luce il timore è che lo stop dei contratti possa creare dei problemi alle strutture del servizio sanitario nazionale. Un rischio escluso dal ministro: “Posso confermare – ha detto Barclay al Parlamento – che i servizi del Nhs continueranno ad operare normalmente”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background