Brutte ma comode, impazzano le dad shoes  

Scritto da il 11 ottobre 2018

Brutte ma comode, impazzano le dad shoes

Alcuni modelli di dad sneakers. Da sinistra, il modello indossato da Bella Hadid, le Archlight di Vuitton e un modello di Gucci (Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 12/10/2018 12:19

Belle non lo sono affatto. Comode, forse sì. Eppure le dad shoes o dad sneakers letteralmente ‘le sneaker di papà’, sono il nuovo imperativo di stagione. Abbandonato il super stiletto dal tacco vertiginoso, le scarpe sportive, grosse e un po’ brutte, si sono guadagnate il loro posto al sole, tornando ad appassionare designer e trendsetter di tutto il mondo. Sembrano ripescate direttamente dalla scarpiera anni ’80, queste it shoes del momento, che cambiano forma e stile senza mai perdere un briciolo del proprio appeal.

Merito o colpa dell’athleisure, chissà, la tendenza sporty-chic che da qualche stagione imperversa in strada e in passerella. Ingombranti, oversize, massicce, con inserti e colori a contrasto, con la loro suola spessa hanno da tempo catturato il cuore di fashioniste e modelle, come Chiara Ferragni e Bella Hadid, Hailey Baldwin, Kendall Jenner, che le indossano indistintamente sotto jeans, tailleur eleganti e abiti da sera.

E se è vero che a sdoganarle in passerella sono stati Balenciaga, con le sue ‘Triple S’ da 890 dollari, Gucci, con il modello Rhyton e Louis Vuitton, che alla super sneaker Archlight da 1.000 dollari ha dedicato addirittura uno store, i precursori delle dad shoes sono stati brand come Adidas e Nike, che già un anno fa hanno iniziato a proporre i loro modelli cult. Qualche esempio? Le Adidas Yeezy Wave Runner 700 o le Nike Vapor Max. Per non parlare della re-edition della Nike Air Force 1 create in collaborazione con Virgil Abloh, fondatore di OFF-WHITE e direttore artistico delle collezioni uomo di Louis Vuitton.

Retrò, dall’appeal unisex e soprattutto comode, le dad shoes piacciono per la loro capacità di adattarsi a ogni esigenza. E pazienza se fanno storcere il naso alle habitué del tacco 12. Quello che conta è che vanno bene per una passeggiata in centro, per una cena tra amici e anche per andare in ufficio. Se si ha in programma una serata da red carpet, però, meglio lasciarle nella scarpiera.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background