“Khashoggi torturato e decapitato”  

Scritto da il 16 ottobre 2018

Khashoggi torturato e decapitato

MUST CREDIT: Washington Post photo by Matt McClain.

Pubblicato il: 17/10/2018 11:11

Il giornalista Jamal Khashoggi sarebbe stato vittima di torture all’interno del consolato saudita, dove è scomparso lo scorso 2 ottobre, e poi decapitato. Lo riporta il sito del quotidiano filo-governativo turco ‘Yeni Safak’, che sostiene di essere in possesso di registrazioni audio che proverebbero le atrocità subite dall’editorialista del ‘Washington Post’ al centro di un caso internazionale. Il giornale afferma di aver ottenuto alcuni audio registrati all’interno del consolato saudita. In uno di questi si sentirebbe il console della monarchia del Golfo, Mohammad al-Otaibi, che ieri ha lasciato la Turchia per far ritorno a Riad, affermare: “Se vuoi vivere, stai zitto”. Fonti citate da ‘Yeni Safak’ indicano alcuni particolari raccapriccianti sulla sorte del giornalista al quale, durante l’interrogatorio, sarebbero state tagliate le dita. Khashoggi successivamente sarebbe stato decapitato. “Fate questo fuori. Mi metterete nei guai”, è un’altra affermazione che il giornale attribuisce al console saudita durante il presunto interrogatorio di Khashoggi.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background