Sbarca a Roma l’Armata dei senzatetto di Albanese e Celestini  

Scritto da il 17 ottobre 2018

Sbarca a Roma l'Armata dei senzatetto di Albanese e Celestini

Pubblicato il: 18/10/2018 15:47

Nel mondo fantastico di Giovanni Albanese ogni oggetto ha in se’ una potenzialità infinità. Nell’affabulazione di Ascanio Celestini, poi, anche l’evento più irrilevante può diventare epos. Così dall’incontro fra queste due ‘voci’ è nato un volume singolare che fa parlare le sculture giocose, ironiche, a volte leggermente inquietanti di Albanese con un racconto immaginario dell’autore romano. E’ l’Armata dei senzatetto, edito da Contrasto, che domenica 21 ottobre alle 11 verrà presentato a Roma presso il Macro Asilo di Via Nizza.

Albanese racconterà la genesi di questo progetto mentre Celestini leggerà alcune delle descrizioni costruite intorno a questi ‘individui che sono vivi, ma non proprio come dicono i vocabolari’.

Come se le Città Invisibili calviniane fosse state finalmente trasposte in immagini, in improbabili cavalieri, burattini anti-militaristi, o esilaranti Comunisti in vacanza, Celestini ha costruito per le sculture di Albanese un racconto che dà un passato e un presente a poveri oggetti (spesso obsoleti, come le eleganti e inutili calcolatrici Olivetti) fatti rinascere grazie a uno scarto della fantasia. E’ una gara di immaginazione che apre una ‘quarta dimensione’ sul mondo che ci circonda, un caleidoscopio di idee che suscita un malinconico sorriso. Sembrerebbe – come recitava l’ultima mostra di Albanese – solo ‘Roba per bambini’, eppure è terribilmente seria.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background