Boschi: “M5S tutela l’illegalità” 

Scritto da il 19 ottobre 2018

Boschi: M5S tutela l'illegalità

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/10/2018 14:09

“Non credo che cada il governo, perché l’interesse di Lega e M5s è rimanere attaccati alle loro poltrone. Stanno usando una tattica da Prima Repubblica: dentro il governo discutono, un partito dice una cosa, l’altro dice quella opposta, ma poi fanno la pace, continuano a governare e a spartirti tutte le cose”. Lo ha detto la deputata del Pd Maria Elena Boschi, ex ministro delle Riforme, parlando con i giornalisti alla Leopolda 9 in corso a Firenze.

“Trovo abbastanza allucinante – ha aggiunto – che la trattativa sia ‘ti do un condono fiscale, in cambio mi dai un condono edilizio a Ischia’. Al di là di come correggeranno o no la norma, è allucinante che non si sappia cosa avviene in Consiglio dei Ministri, in cui i due vicepremier si accusano di mentire, ma comunque sia alla fine resterà un condono che consente a chi non ha dichiarato quando guadagna non soltanto di non pagare gli interessi, non soltanto di non pagare le sanzioni, ma nemmeno di pagare le tasse che avrebbe dovuto pagare perché hanno un bello sconto del 20%”.

“Questo non aiuta i cittadini onesti che dichiarano quanto guadagnano, che pagano le tasse, e che magari quando sono in difficoltà perché non ci riescono chiedono una rateizzazione, come abbiamo fatto noi quando eravamo al governo – ha affermato Boschi -. Un conto è avere più tempo per pagare una riduzione, un conto è pagare il 20% in meno rispetto a chi è stato onesto e corretto. Il M5S diceva che tutelava l’onestà: tutela l’illegalità, mi pare“.

MANOVRA – “L’Italia va a sbattere contro un muro con la manovra del governo? Da italiana mi auguro che questo non succeda, perché nessuno gioca contro il nostro Paese. Noi – ha continuato Boschi – speriamo ovviamente che ci possano essere delle correzioni a una manovra che purtroppo sta impoverendo imprese e famiglie, e che rischia per colpa della Lega e del M5s di far tornare in una crisi economica profonda il nostro paese, addirittura in recessione”.

“Io spero che non succeda, da italiana me lo auguro. Come Pd all’opposizione faremo la nostra parte, il problema però è che chi ci sta governando non solo è incompetente, è irresponsabile, e quindi non si stanno preoccupando del fatto che ci stanno mandando a sbattere”, ha concluso Boschi.

CONGRESSO PD – “Alla Leopolda – sottolinea poi Boschi parlando di questioni interne ai dem – il congresso non è in discussione, non si parla di Pd, ma da sempre: sono 9 anni che facciamo la Leopolda, si parla del Paese, delle esperienze sul territorio, con tanti cittadini che hanno voglia di raccontare la loro esperienza”.

“Come Pd avremo la conferenza programmatica la prossima settimana a Milano, e ci sarà un congresso che il segretario Martina dovrà dirci quando sarà – ha precisato Boschi – Qui si parla di futuro dell’italia e non è né una corrente né un congressino, la Leopolda la facciamo da 9 anni, quando Matteo Renzi era sindaco di Firenze, ed è sempre stata aperta a tutte le esperienze, ma non è una esperienza del Pd in quanto tale”.

Alla Leopolda, ha concluso Boschi, “c’è una bellissima partecipazione, gente che arriva da tutta Italia a proprie spese, migliaia di persone che stanno discutendo da stamattina su tanti temi, ieri sera abbiamo fatto l’una qui dentro a discutere di nuove proposte. Penso che sia bellissimo, servirebbero tante Leopolde in più per ripartire con entusiasmo“.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background