Condono annacquato  

Scritto da il 19 ottobre 2018

Via condono tombale e scudo fiscale, accordo in Cdm

Pubblicato il: 20/10/2018 17:30

Accordo in Consiglio dei ministri sulla querelle sorta sul decreto fiscale. Ora c’è la “stesura definitiva” e “c’è pieno accordo”, ha detto il premier Giuseppe Conte al termine del Cdm. Stando ad autorevoli fonti di governo M5S, sarebbe stata raggiunta l’intesa per far passare il decreto fiscale senza condono penale e senza scudo fiscale per il rientro dei capitali dall’estero.

Niente sconti per gli evasori. Delle misure di pax fiscale “beneficeranno solo coloro che hanno fatto dichiarazione dei redditi”, ma che “per difficoltà” non sono riusciti a saldare i conti con lo Stato, ha detto Matteo Salvini nel corso della conferenza stampa al termine del Cdm. “Finalmente – ha sottolineato – si chiudono due-tre giorni surreali, nessuno aveva voglia di scudare, condonare o regalare a nessuno”.

“Le polemiche di questi giorni invece di portare a un passo indietro, hanno portato a un passo avanti”, ha sottolineato. “Chiudiamo questa settimana con serenità, fiducia, compattezza con l’impegno, qui ci sono tre uomini di parola, che – ha spiegato – in sede di conversione di decreto troverà spazio il ‘saldo e stralcio‘ per chi si trova in oggettive e certificate difficoltà economiche”


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background