Pinerolo, trovati morti due escursionisti  

Scritto da il 23 ottobre 2018

Pinerolo, trovati morti due escursionisti

Immagine d’archivio (FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 24/10/2018 08:25

Ritrovati i corpi dei due escursionisti dispersi sulle montagne di Pinerolo, per i quali i familiari martedì avevano segnalato il mancato rientro. Il ritrovamento è stato effettuato dai tecnici del Soccorso alpino e speleologico piemontese.

Il primo uomo, un 65enne che aveva intrapreso un giro in mountain bike tra l’Italia e la Francia, è stato ritrovato dal Soccorso alpino nei pressi del rifugio Granero, in Alta Valpellice, dove è precipitato in prossimità di una prima placca di neve gelata; secondo quanto riferiscono i soccorsi, l’uomo è “probabilmente scivolato”. Il 65enne “aveva installato un’App o aveva a disposizione un Gps che trasmetteva la sua posizione” che ha facilitato i compagni nel risalire ad una sua ipotetica posizione, inizialmente segnalata sul versante francese. Per questo sono stati attivati i soccorsi anche oltralpe, ma poi il corpo è stato ritrovato sul versante italiano.

Il secondo escursionista si trovava invece in Val Chisone e aveva lasciato la sua auto nei pressi del rifugio Selleries da cui è partita la squadra di soccorso. Intorno alle 24:30 è stato ritrovato lo zaino della vittima al Colle del Sabbione; 90 minuti dopo, nei dintorni, è stato ritrovato il corpo.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background