Agnelli sbotta: “Basta insinuazioni”  

Scritto da il 24 ottobre 2018

Agnelli sbotta: Basta insinuazioni

(Fotogramma /Ipa)

Pubblicato il: 25/10/2018 10:36

“La Juventus rispetta alla lettera le procedure di vendita e non può consentire che si insinui ancora oggi che la nostra società possa essere associata al fenomeno del bagarinaggio”. Cosi il presidente di della Juventus, Andrea Agnelli, in apertura di assemblea degli azionisti, a pochi giorni dalla discussa inchiesta di Report sui presunti rapporti opachi esistenti tra dirigenti bianconeri, ultrà e ‘ndrangheta realizzata dal giornalista Federico Ruffo.

“Le uniche cose per cui la Juventus è stata sanzionata (dalla giustizia sportiva, ndr) – ha ricordato Agnelli – è aver venduto biglietti in numero superiore a quanto previsto dalla legge Pisanu, che è di quattro a persona, e che il nostro responsabile alla sicurezza Alessandro D’Angelo ha favorito l’introduzione e di materiale non autorizzato al secondo anello di questo stadio in occasione del derby 2014. Su entrambi questi fatti è doveroso un chiarimento: dopo i fatti in questione Juventus rispetta alla lettera le procedure di vendita e non può consentire che si insinui ancora oggi la nostra società possa essere associata al fenomeno del bagarinaggio“, ha ribadito il presidente juventino.

“Alessandro D’Angelo non ha aiutato a introdurre striscioni ‘canaglia’ sulla tragedia di Superga. Non lo dico io, lo prova la sentenza della corte federale d’appello del 22 gennaio 2018”, ha quindi replicato Agnelli alle dichiarazioni del presidente del Torino, Umberto Cairo, precisando: “Non solo gli autori di quello striscione furono individuati grazie alle tecnologie messe a disposizione dalle forze dell’ordine e dalla Juventus, sono stati consegnati alla giustizia e sono rei confessi. Ogni altra affermazione è falsa e infondata e sarebbe ora che chi si esprime su questa circostanza tenesse conto dei fatti, delle prove e delle sentenze“, ha concluso.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background